Che cos’è il metabolismo? - Garcinia Cambogia

Che cos’è il metabolismo?

Il metabolismo, nel suo senso più elementare, è la conversione delle calorie del cibo che si mangia in energia. Si tratta di una serie di reazioni chimiche che danno al corpo l’energia per fare quello che è necessario per funzionare – e, di conseguenza, per poter continuare a vivere. Senza il metabolismo, non si sarebbe in grado di muoversi o pensare. Il metabolismo fornisce l’energia al corpo e agli organi individuali per funzionare senza problemi.

Giovane Coppia PicnicPer capire meglio l’importanza del metabolismo, considerate questo: se il cuore smette di battere, si muore. Allo stesso modo, se il metabolismo si ferma, si muore – perché senza il metabolismo, non avrete l’energia per respirare, o per far battere il cuore!

Come funziona il metabolismo

Innanzitutto, cominciamo con l’atto del mangiare. Quando si mastica e si deglutisce il cibo, questo va nell’apparato digerente. Poi, gli enzimi digestivi scompongono il cibo – carboidrati in glucosio, grassi in acidi grassi e proteine ​​in amminoacidi.

Dopo che gli alimenti nutritivi sono effettivamente ripartiti, sono assorbiti dal flusso sanguigno e sono riportati alle cellule. Poi, altri enzimi più ormoni convertono questi alimenti nutritivi in cellule o tessuti o li rilasciano come un approvvigionamento di energia per l’uso immediate del corpo.

Tipi di metabolismo e componenti

Ci sono due processi metabolici di base – uno è costruttivo, ed è responsabile per la costruzione e la conservazione di energia per il corpo. L’altro è distruttivo, ma in senso positivo, dato che scompone le molecole nutritive per rilasciare l’energia.

Il processo metabolico costruttivo è chiamato anabolismo, mentre il processo distruttivo è chiamato catabolismo.

L’anabolismo promuove la crescita di nuove cellule, la manutenzione e la riparazione dei tessuti, e l’immagazzinamento dell’energia – di solito attraverso il grasso corporeo – per uso futuro. Piccole molecole nutritive sono convertite in grandi molecole di proteine, carboidrati e grassi.

Il catabolismo, invece, è responsabile di fornire immediatamente al corpo l’energia da usare. Invece di costruire, scompone le molecole nutritive per rilasciare energia.

Questi due processi non avvengono contemporaneamente, ma sono bilanciati dal corpo.

Il catabolismo, in particolare – anche se alcuni attribuiscono questo al metabolismo generale – ha tre componenti:

Metabolismo basale

donna mangiare gli spaghettiA volte chiamato metabolismo a riposo, questo è il componente del metabolismo responsabile di mantenere in vita, garantendo le funzioni normali del corpo. Anche se siamo costretti a letto tutto il giorno, il metabolismo basale funziona.

Il metabolismo basale è il componente principale del metabolismo, dato che utilizza dal 60 al 70 per cento delle calorie del cibo che mangiamo.

Le persone che vogliono perdere peso di solito puntano ad un tasso più elevato di metabolismo basale (BMR).

Movimento fisico

Questo può variare da un semplice movimento delle dita ad un intenso esercizio fisico. Di solito il 25 per cento delle calorie che si consumano vanno qui.

Effetto termico del cibo

Indica la digestione e la trasformazione del cibo che si assume. In genere, brucia il dieci per cento delle calorie del cibo che si mangia.

Quindi, prendendo in considerazione tutto questo, ecco la nostra formula del metabolismo:

Calorie Del Cibo = Calorie Consumate dal Metabolismo Basale (60-70%)  + Calorie Consumate Dal Movimento Fisico (25%) + Calorie Consumate Digerendo il cibo (10%)

Che cosa influenza il metabolismo?

Il tasso metabolico, o quanto velocemente o lentamente funziona il metabolismo, è influenzato da una serie di fattori:

  1. Genetica: Sì, il tasso metabolico è anche ereditato. A volte questo fa una grande differenza tra una persona che può mangiare quasi tutto e non prende un grammo e una persona che ingrassa facilmente dopo aver ceduto al cibo solo una volta.
  2. Età: Più si è giovani, più veloce è il metabolismo. Il metabolismo rallenta con l’età. Il tasso metabolico delle donne inizia a scendere all’età di 30 anni; per gli uomini, il declino inizia più tardi, all’età di 40 anni.
  3. Sesso: Gli uomini hanno un tasso metabolico più veloce – di solito il 10-15 per cento più veloce – rispetto alle donne perché i loro corpi hanno una massa muscolare più grande. I muscoli giocano un ruolo chiave nel metabolismo veloce, come sarà discusso nel capitolo sull’esercizio.
  4. Uomini CorronoQuantità di massa magra: Come già accennato in precedenza, più muscoli = metabolismo più veloce.
  5. Dieta: Alcuni alimenti vi aiuteranno, altri vi faranno solo male.Anche se l’orario non è tutto, anche quando si mangia influisce notevolmente sul metabolismo. La differenza è discussa nel capitolo sul mangiare in modo giusto.
  6. Livello di stress: Lo stress è inversamente proporzionale al metabolismo. Più siete sottoposti a stress, più basso è il metabolismo. Si capirà meglio quando si passerà al capitolo sullo stress.
  7. Ormoni: Ormoni specifici metabolizzano alimenti nutritivi specifici. Quanto bene funzionano gli ormoni, poi, influisce direttamente sul metabolismo. In una certa misura, la dieta e lo stress influenzano gli ormoni coinvolti nel metabolismo, come potrete scoprire più tardi. Anche disturbi o squilibri ormonali possono influenzare il metabolismo.

Guardando tutti questi fattori che influenzano il metabolismo, ora probabilmente avete un’idea generale di ciò che è necessario fare per aumentare il metabolismo – accettate le cose che non si possono cambiare, e lavorate su quelle che invece si possono cambiare!

Ma prima di arrivare al programma dettagliato per aumentare il metabolismo, bisogna sapere che cosa va bene per ciascuno di voi! E scoprire il tipo di risolutezza che è necessaria per raggiungere il livello di metabolismo che si desidera.